Ritratto su commissione

Ritratto su commissione

Sin dai tempi immemorabili l’uomo cerca di conoscere sé stesso. Il ritratto richiama dalla notte dei tempi le facce delle persone ordinarie e straordinarie che vissero molti secoli fa. Noi, i contemporanei, abbiamo più possibilità non soltanto di far avere i nostri amici le nostre foto, ma anche di tramandare la nostra immagine ai posteri. Questo diventa possibile grazie allo sviluppo incredibile della fotografia nei tempi recenti. Eppure, l’immagine del mondo creata con l’ausilio dei mezzi dell’arte figurativa si distingue per la sua completezza incomprensibile. Le nostre abitazioni spesso sono ornate con dei stupendi paesaggi e nature morti, mentre molto meno è diffusa l’usanza di adornare le stanze con i ritratti. Questo perché i ritratti richiedono una cura particolare, essi non possono essere “occasionali”. La maggior parte di ritratti si fa su commissione. Eseguendo un ritratto l’autore cerca non soltanto di raggiungere la similitudine al livello delle fattezze, ma anche di trasmettere le tracce del carattere della persona ritrattata, scoprendo il suo mondo interno mediante i mezzi proposti dalla pittura, dall’arte grafica o dalla scultura.

Il ritratto visto come genere è nato qualche millennio fa nei tempi dell’arte antica, ha fiorito durante il Rinascimento, quando all’arte del ritratto sono ricorsi tali pittori prominenti dell’epoca come Botticelli, Raffaele, Leonardo da Vinci ecc.

A seconda della loro destinazione e della loro forma i ritratti sono divisi in: ritratto “a cavalletto” (dipinti, busti, foglie grafiche) e ritratto monumentale (pittura murale, mosaico, monumenti a sculture), rappresentativi ed intimi. Il ritratto rappresentativo raffigura la persona ritrattata in tutta la sua statura, spesso in gran gala, con un oggetto archittetonico eminente o un paesaggio attraente sullo sfondo. I ritratti intimi rappresentanto la faccia del ritrattato in un modo “camerale", solitamente con una parte dell’interno d’un locale sullo sfondo. A seconda del numero dei personaggi raffigurati il ritratto può essere ritratto individuale, ritratto di due o di più persone. A parte stanno i ritratti che raffigurano un paio di persone. Solitamente questo tipo di ritratto viene commissionato dalle coppie matrimoniali. In questo caso la coppia viene ritrattata su due pezzi di tela che poi si uniscono in un’insieme grazie ad un tema comune rappresentato su ambedue le tele, uno sfondo comune o un colorito che permette di capire che si tratta di due parti di una sola opera artistica. Tradizionalmente i ritratti anche si dividono a seconda di quale proporzione viene raffigurata in essi: la faccia, la faccia con la parte superiore del torso, la faccia con il torso fino alla vite, la faccia con il corpo fino alle ginocchia e tutta la statura del ritrattato. A seconda dell’angolazione della faccia del ritrattato i ritratti si dividono in ritrattti con la persona raffigurata di faccia, di profilo e in tecnica “la faccia a tre quarti”.

Godono d’una grande popolarità i ritratti statuari fatti di bronzo, marmo, pietra calcarea, degli altri materiali naturali e persino delle pietre semipreziose. Questo tipo di ritratto viene eseguito in forma di erma (raffigurazione della testa e del collo del ritrattato), di busto e di statua. Sul carattere dell’opera artistica del detto tipo incidono lo sfondo, la postura e il vestiario che si scelgono per il ritrattato. In certi casi molto romantico può sembrare un ritratto realizzato in stile “nu”.

Ogni tipo di ritratto ha i suoi vantaggi. RivolgendoVi a maestri di ritratto del nostro studio artistico Voi potete essere sicuri che otterete il risultato desiderato. I pittori della nostra galleria lavorano adoperando i disegni da Voi approvati. Sta a Voi scegliere se poserete Voi in persona o Vi limiterete a darci le Vostre migliori foto.

Si sarebbe interessato

  • Ultime novità
  • Terapia dell'arte
  • Ritratto su commissione
  • Regali esclusivi

Ultime novità

img11

PROGETTO “POTENZA CURATIVA DELL’ARTE”

Autore e capo progetto: Natalia Serkova:

psicologo, psicoterapeuta, insegnante, attrice, poeta e giornalista,

collaboratore scientifico dell’Istituto di sintesi planetaria (Ginevra), maestro con maiuscola e una brava persona che fonda la ART-GALASSIA e costruisce la "Città d’oro".

" ART-GALASSIA"

ART-GALASSIA è composta dalle persone di spicco che sono unite dall’amore verso la creazione del bello e verso la trasformazione progressiva della vita.

“POTENZA CURATIVA DELL’ARTE” è uno SPAZIO DELL’ART-TERAPIA, dove ogniuno può trovare sé stesso, osservando sé stesso e gli altri.

Leggere più

img13

Sin dai tempi immemorabili l’uomo cerca di conoscere sé stesso. Il ritratto richiama dalla notte dei tempi le facce delle persone ordinarie e straordinarie che vissero molti secoli fa. Noi, i contemporanei, abbiamo più possibilità non soltanto di far avere i nostri amici le nostre foto, ma anche di tramandare la nostra immagine ai posteri. Questo diventa possibile grazie allo sviluppo incredibile della fotografia nei tempi recenti. Eppure, l’immagine del mondo creata con l’ausilio dei mezzi dell’arte figurativa si distingue per la sua completezza incomprensibile.  Le nostre abitazioni spesso sono ornate con dei stupendi paesaggi e nature morti, mentre molto meno è diffusa l’usanza di adornare le stanze con i ritratti. Questo perché i ritratti richiedono una cura particolare, essi non possono essere “occasionali”. La maggior parte di ritratti si fa su commissione. Eseguendo un ritratto l’autore cerca non soltanto di raggiungere la similitudine al livello delle fattezze, ma anche di trasmettere le tracce del carattere della persona ritrattata, scoprendo il suo mondo interno mediante i mezzi proposti dalla pittura, dall’arte grafica o dalla scultura.

Il ritratto visto come genere è nato qualche millennio fa nei tempi dell’arte antica, ha fiorito durante il Rinascimento, quando all’arte del ritratto sono ricorsi tali pittori prominenti dell’epoca come Botticelli, Raffaele, Leonardo da Vinci ecc.

Leggere più

img12

Noi creiamo le opere d’arte di stile che hanno tutte le qualità necessarie per diventare poi i Vostri regali originali ed unici.

I nostri pittori di talento, i designatori e maestri di gioielleria sono in grado di creare per Voi le opere d’arte davvero ricercate. Noi offriamo il servizio di produzione di regali esclusivi e di oggetti di gioielleria su commissione. L’oro, l’argento, il platino, il rame, la pietra dura e gli altri possibili materiali diventano nelle mani esperte dei nostri maestri opere d’arte squisite, pietre preziose ricercatamente sfaccettate. I regali straordinari ed esclusivi fanno sentire la persona che li riceve una persona VIP, la fanno vedere quanto cara sia lei per Voi!

Leggere più