Insegnante Ivan Vostryh

Insegnante Ivan Vostryh

Giovane pittore ucraino.

Nel 2008 lui ha terminato gli studi presso l’Accademia Nazionale di Belle Arti e di Architettura, facoltà di pittura.

In modo costante il pittore partecipa alle mostre, simposi e concorsi.

Istruzione: 

nel periodo 2004 - 2011 – studente dell’ Accademia Nazionale di Belle Arti e di Architettura;

nel periodo 1997 - 2004 – allievo della Scuola di pittura “T.G.Ševčenko”

Partecipazione alle mostre: 

2006 – 2011 - Mostre panucraine di pittura (sale allestite appositamente per le mostre presso l’Organizzazione dell’Unione nazionale di artisti d’Ucraina a Kiev);

2008 – Mostra presso la galleria ”Kolo”;

            Mostra nella sala di mostre dell’Accademia “MY”;

2008 – 2009 – Mostre a Dubno;

2009 – Mostra presso la galleria “Kolo” – “Castello di Dubno”;

2011 – Mostra nella galleria “Kolo” – “Stazione ferroviaria”.

“Colui che ha del talento ed è soppraffatto dal desiderio di creare mai potrà considerare le cose in modo superficiale” (William Turner). L’arte è un modo di pensare. La pittura è un modo di percepire il mondo. Uno dei problemi che deve risolvere l’uomo è la cerca del suo posto nella vita, lo studio della destinazione che ognuno ha in questo mondo. L’arte ci aiuta a studiare il problema attraverso una analisi approfondita delle questioni esenziali che simultaneamente sono l’oggetto dello studio della filosofia, della estetica e della psicologia. Trovare la “tua” idea, il “tuo” sentimento di quello che è eterno e vero, ecco quali sono i compiti dell’arte. Nel contempo l’arte deve essere “riservata” e non permettere di manifestare i sentimenti superflui, il senso ha soltanto i sentimenti. La pittura deve provocare e spingere alla riflessione. Ognuno di noi ha il bisogno di esprimersi, e addiritura l’arte figurativa ci dà il modo di realizzare ciò. Il mio compito che devo fare da insegnante consiste nel interagire con l’apprendista durante il suo studio è quello di dargli il vettore del suo sviluppo e di aiutargli di scoprire il potenziale interno di cui è dotata ogni persona. Nella mia attività creativa io mi oriento al perfezionamento costante del pensiero figurativo, allo sviluppo del mio gusto artistico e della mia maestria. Non credo che qualcuno possa essere un giudice più severo di quanto lo sono io. Più io mi sviluppo, più esigente divento io nei confronti di me stesso. L’unica verità del pittore consiste nel creare sempre attenendosi alle proprie nozioni e concezioni. Cosa mi ha fatto diventare insegnante? Magari in primo luogo la mia necessità interna di tramandare i segreti che aiutano a creare e, senz’altro, la necessità di comunicazione con le altre persone. Noi possiamo vedere la bellezza nel mondo che ci sta intorno, mentre le emozioni che provi raffigurandola sono davvero incomparabili, uniche! Il mondo della bellezza è immenso!

Si sarebbe interessato

  • Ultime novità
  • Terapia dell'arte
  • Ritratto su commissione
  • Regali esclusivi

Ultime novità

img11

PROGETTO “POTENZA CURATIVA DELL’ARTE”

Autore e capo progetto: Natalia Serkova:

psicologo, psicoterapeuta, insegnante, attrice, poeta e giornalista,

collaboratore scientifico dell’Istituto di sintesi planetaria (Ginevra), maestro con maiuscola e una brava persona che fonda la ART-GALASSIA e costruisce la "Città d’oro".

" ART-GALASSIA"

ART-GALASSIA è composta dalle persone di spicco che sono unite dall’amore verso la creazione del bello e verso la trasformazione progressiva della vita.

“POTENZA CURATIVA DELL’ARTE” è uno SPAZIO DELL’ART-TERAPIA, dove ogniuno può trovare sé stesso, osservando sé stesso e gli altri.

Leggere più

img13

Sin dai tempi immemorabili l’uomo cerca di conoscere sé stesso. Il ritratto richiama dalla notte dei tempi le facce delle persone ordinarie e straordinarie che vissero molti secoli fa. Noi, i contemporanei, abbiamo più possibilità non soltanto di far avere i nostri amici le nostre foto, ma anche di tramandare la nostra immagine ai posteri. Questo diventa possibile grazie allo sviluppo incredibile della fotografia nei tempi recenti. Eppure, l’immagine del mondo creata con l’ausilio dei mezzi dell’arte figurativa si distingue per la sua completezza incomprensibile.  Le nostre abitazioni spesso sono ornate con dei stupendi paesaggi e nature morti, mentre molto meno è diffusa l’usanza di adornare le stanze con i ritratti. Questo perché i ritratti richiedono una cura particolare, essi non possono essere “occasionali”. La maggior parte di ritratti si fa su commissione. Eseguendo un ritratto l’autore cerca non soltanto di raggiungere la similitudine al livello delle fattezze, ma anche di trasmettere le tracce del carattere della persona ritrattata, scoprendo il suo mondo interno mediante i mezzi proposti dalla pittura, dall’arte grafica o dalla scultura.

Il ritratto visto come genere è nato qualche millennio fa nei tempi dell’arte antica, ha fiorito durante il Rinascimento, quando all’arte del ritratto sono ricorsi tali pittori prominenti dell’epoca come Botticelli, Raffaele, Leonardo da Vinci ecc.

Leggere più

img12

Noi creiamo le opere d’arte di stile che hanno tutte le qualità necessarie per diventare poi i Vostri regali originali ed unici.

I nostri pittori di talento, i designatori e maestri di gioielleria sono in grado di creare per Voi le opere d’arte davvero ricercate. Noi offriamo il servizio di produzione di regali esclusivi e di oggetti di gioielleria su commissione. L’oro, l’argento, il platino, il rame, la pietra dura e gli altri possibili materiali diventano nelle mani esperte dei nostri maestri opere d’arte squisite, pietre preziose ricercatamente sfaccettate. I regali straordinari ed esclusivi fanno sentire la persona che li riceve una persona VIP, la fanno vedere quanto cara sia lei per Voi!

Leggere più